DANIMARCA

danimarca
SUPERFICIE43.094 kmq
PIL242.226 milioni di € (2013)
POPOLAZIONE5.640.000
INFLAZIONE0,9% (2014)
ETA' MEDIA41 anni

Alex Da Corte alla corte di Andy Warhol. Un dialogo in mostra all’HEART di Herning, Danimarca

Il Museo di Arte Contemporanea di Herning, meglio noto con il suggestivo acronimo HEART, è un centro d’arte inaugurato nel 2009 nella penisola dello Jutland, in Danimarca. In realtà il museo venne fondato nel 1977, ma trent’anni dopo è stato spostato in un edificio nuovo di zecca e soprattutto sviluppato su 5.600 metri quadrati progettati dall’architetto americano Steven Holl.
Benedetta Bodo di Albaretto • Sabato, 31 Dicembre 2016 11:32
 

Danimarca e Svezia: quella paura che si chiama Brexit

Il giorno fissato è il 23 giugno. I cittadini britannici diranno sì o no alla permanenza del Regno Unito nell’Unione europea, una prospettiva i cui effetti andranno di certo ben oltre il Canale della Manica. E una prospettiva che Svezia e Danimarca si augurano di non dover affrontare.
Antonio Scafati • Lunedì, 09 Maggio 2016 12:39
 

Quante Molenbeek ci sono in Scandinavia?

Quante Molenbeek ci sono in Europa? Dopo gli attentati a Bruxelles, è questa la domanda che ci si fa. Ci sono zone d’ombra nelle nostre città dove l’estremismo islamico può trovare terreno fertile? E in Scandinavia? In Norvegia, secondo Mazyar Keshvari, portavoce per l’immigrazione del Partito del Progresso (seconda forza di governo, da sempre per una più severa legislazione sul tema immigrati) la risposta è sì.
Antonio Scafati • Mercoledì, 06 Aprile 2016 12:20
 

Land of mine. Dalla Danimarca del 1945 all'Evros del 2016 la piaga mai guarita delle mine antiuomo

“Sono solo tedeschi!”  queste le parole che ti restano più impresse dal trailer di Land of mine – Sotto la sabbia (2016), film del regista danese Martin Zandvliet dedicato ad una delle pagine meno conosciute della seconda guerra mondiale.
Marco Petrelli • Giovedì, 24 Marzo 2016 14:00
 

Scandinavia e immigrazione: un puzzle molto complesso

Considerati a lungo un modello di accoglienza dei migranti, i paesi scandinavi sembrano aver cambiato rotta. Leggi più severe, controlli alle frontiere: tutti tasselli di un puzzle in realtà più complesso, dove si mescolano cronaca, economia, politica estera e interna.
Antonio Scafati • Mercoledì, 10 Febbraio 2016 09:42