Slideshow home

HITS

Se il prezzo del petrolio fa cadere Putin

C’è una teoria affascinante che lega la caduta dell’Unione sovietica al crollo del prezzo del ...

Se il prezzo del petrolio fa cadere Putin

The Cut: l'ultimo lavoro di Fatih Akin, l'odissea di un armeno nel cuore del genocidio

C’era una volta Mardin. Una città di pietra fortificata arroccata a mille metri d’altezza su ...

The Cut: l'ultimo lavoro di Fatih Akin, l'odissea di un armeno nel cuore del genocidio

Mosca rinuncia a South Stream. Ecco perché

Putin: “La Russia è costretta a ritirarsi dal progetto South Stream a causa della mancanza di volontà ...

Mosca rinuncia a South Stream. Ecco perché

Che Paese stanno costruendo in Donbass?

Bandiere con l’effige di Gesù cristo sventolano sui palazzi del potere e manifesti in stile socialista ...

Che Paese stanno costruendo in Donbass?

Arabia Saudita: attivista arrestata per un tweet sulla barba di Maometto

Arrestata per un tweet considerato blasfemo. E’ successo all’attivista Suad Al Shammari, cofondatrice ...

Arabia Saudita: attivista arrestata per un tweet sulla barba di Maometto

EVENTI

  • Power to the readers: East presenta il nuovo East.

    Sono passati 10 anni esatti - dal 2004 al 2014 - da quando abbiamo aperto gli occhi, per osservare, comprendere e raccontare evoluzioni e rivoluzioni del mondo che abitiamo. Oggi, tocca a noi cambiare. redazione | 2014/11/05

BLOG

Blog dal mondo: commenti, notizie e aggiornamenti dai nostri blogger

  • FAR BEYOND di Fabrizio Goria

    Un’eurozona senza bussola in un mondo senza certezze

    Un anno fa, gran parte degli analisti finanziari riteneva che la vera sorpresa del 2014 sarebbe stata l’eurozona. Dopo anni di crisi nevrotiche, virulente e tali da mettere a repentaglio l’esistenza stessa dell’euro, doveva arrivare il momento della riscossa. Ebbene, dodici mesi dopo l’area euro resta in una situazione precaria.



  • ELEFANTI A PARTE di Matteo Miavaldi

    12 punti contro le bombe al panzanio del caso marò

    Si preannunciano giorni convulsi, all'insegna della schizofrenia politica, intorno all'annosa questione marò in India. Proviamo a mettere un po' di punti fermi per orientarci meglio tra le cose che verranno dette e scritte.



  • OPEN DOORS

    Geopolitica del Caucaso. Non solo petrolio

    È la stessa Apple a darne l’annuncio: il rublo perde posizioni, le sue continue fluttuazioni sono preoccupanti. Allora meglio chiudere il negozio online in Russia.



  • FERMATA IKEBUKURO di Marco Zappa

    "Unbroken" e la minaccia Jolie in Giappone

    Non è un capo di Stato di un paese storicamente indigesto, né il leader di un gruppo terroristico internazionale. Eppure Angelina Jolie, attrice e regista hollywoodiana, attivista umanitaria ex inviato speciale e ambasciatrice per l'alto commissariato Onu per i rifugiati, da qualche giorno in Giappone è considerata da alcune associazioni e media di stampo nazionalista alla stregua di chi da decenni mette a repentaglio la sicurezza nazionale del Paese del Sol levante.



  • MONTAGNE RUSSE di Danilo Elia

    Rublo e petrolio: la Russia si salverà (?)

    “Il rublo si riprenderà in un paio d’anni”, ha detto Putin durante la conferenza stampa di fine anno. Ma non è chiaro se fosse una buona notizia. Un biennio è sufficiente a mandare a monte il bilancio statale e a fare danni per i prossimi anni a venire. Inoltre le tesi secondo cui un rublo debole stimolano l’economia russa sono sempre di più. Allora, cos’è meglio? 



  • EUROPEAN CROSSROADS

    Quanto valgono gli investimenti della criminalità organizzata nell'economia europea

    «Non crediate che la mafia sia un problema solo italiano». Così, recentemente si è espresso Georges Dassis presidente del gruppo lavoratori presso il Comitato Economico e Sociale. Nel 2013 stando a dati di Europol sono 3.600 le organizzazioni criminali presenti negli stati membri: il 70% di esse opera internazionalmente, il resto in maniera locale o nazionale. Fuggono al fisco ogni anno 670 miliardi di euro.



  • SOUL KITCHEN

    Cosa mangiano a Natale nel mondo?

    La sera della vigilia di Natale si sta avvicinando e in molti stanno già scaldando forni e fornelli per prepararsi a preparare moltissime prelibatezze per festeggiare al meglio la festa più bella dell'anno. Vi siete mai chiesti però come festeggiano il Natale nel resto del mondo? No? Allora scopriamolo insieme.



  • SOGNO CINESE di Simone Pieranni

    Il nuovo ordine asiatico

    Zheng He è un eunuco cinese, di religione musulmana che, circa 600 anni fa, venne messo a capo della flotta marittima cinese, dall'allora imperatore – della dinastia dei Ming – Zhu Di. Le sue imprese sono considerate mitiche (si dice che abbia addirittura scoperto l'Australia e la Nuova Zelanda) e rimandano ad una grandezza navale cinese che non venne mai più replicata.  



CULTURA

Tendenze, proposte e commenti dal mondo

EAST MAGAZINE

Ogni settimana una selezione di articoli dell'ultimo numero della rivista